\\ Home Page : Articolo : Stampa
The Fighter
Di Admin (del 06/03/2011 @ 18:10:26, in CINEMA - LIBRI, linkato 4468 volte)

Se pensate di vedere The Fighter per vedere un normale film di boxe rimarrete a bocca asciutta, paragonato con altri film di boxe-biografici come Cinderella Man, The Walkin Mountain, LassĚ qualcuno mi ama o Alď,dove la trama del film Ź ambientata sul ring, The Fighter ha una sua bellissima storia che viene prima degli incontri di boxe.

Il film tratto da una storia vera Ź ispirato da due fonti: un documentario della rete televisiva americana HBO, che seguď per un anno e mezzo l’ex-pugile Dicky Ecklund (Christian Bale) per raccontarne il degrado dalla sua vita di campione a quella di tossicodipendente; e la biografia del fratellastro Micky Ward (Mark Wahlberg), campione del mondo dei pesi welter, che fa spesso riferimento alla vita di Ecklund. Quest’ultimo ha avuto una carriera brillante durata dal 1975 al 1985, che lo ha perė visto ritirarsi dall’agonismo per prendere una discesa pericolosa verso la dipendenza dalla droga e una vita criminale, fino alla reclusione per 15 anni. Nel frattempo Micky si Ź ritirato dal mondo del pugilato dopo una serie di sconfitte, senza perė perdere mai la voglia di combattere. Troverą una nuova motivazione nella riabilitazione del fratello, che uscito di prigione decide di allenare Micky per farne un campione. Micky otterrą una serie di vittorie e il combattimento della sua carriera contro il pugile italo-canadese Arturo Gatti, nonché il titolo mondiale. Soprannominato l’”irlandese” verrą ricordato soprattutto per la sua umiltą e il suo cuore, mentre Ecklund per le sue qualitą di allenatore dalle intuizioni formidabili.

Il film spicca soprattutto per le performance dei sui attori, Mark Wahlberg ha definito questo il miglior ruolo della sua carriera, Christian Bale invece ha nuovamente sottoposto il suo fisico a uno stress spaventoso dimagrendo in maniera drastica come gią fece per “L’uomo senza sonno” e interpretando il ruolo di Dicky in maniera eccelsa.

David O. Russel ha diretto la regia del film molto bene riuscendo a tramettere tutte le emozioni che questa storia riesce a dare.

Premi vinti:

Oscar 2011: Vinto miglior attrice non protagonista Melissa Leo - Vinto miglior attore non protagonista Christian Bale - PiĚ altre 5 nomination

Golden Globe 2011: Vinto miglior attrice non protagonista Melissa Leo - Vinto miglior attore non protagonista Christian Bale - PiĚ altre 4 nomination

 Da vedere e aggiungere alla vostra collezione privata di film, merita essere visto piĚ di una volta.